Di pesi e misure

– Ah, l’hai provata anche tu, allora, quella cosa della meditazione?
– Sì sì.
– E fammi capi’, per quanto tempo poi?
– Il primo incontro, poi basta.
– Azz’.
– Eh.
– Motivo?
– No, è che… alla fine della sessione di meditazione ho visto che sì, effettivamente mi sentivo davvero più sereno e tranquillo…
– … e quindi?
– E quindi dopo mi sono chiesto: ma a me mi interessa veramente di stare più sereno e tranquillo?
– Eh.
– Ovvio: no.
– Lo sapevo.
– Comunque, insomma, per me non valeva l’impegno di una serata alla settimana, tutto qua. Mi interessa restare sveglio, casomai. Che ci devo fare.
– Atti’, ti ho mai detto che ti voglio bene?
– Svariate decine di volte, negli ultimi vent’anni.
– Eh, ma mo’ un po’ di più.
– Mh, che culo.

Tag: , ,

3 Commenti a “Di pesi e misure”

  1. macca ha detto:

    E allora funziona.

    Meditate, gente, meditate.

    🙂

    Abbraccio, Signorì.

    Daniele

  2. utente anonimo ha detto:

    Ciao cara, ;)…

    vero che nn scrivo e nn pubblico foto da una vita…è che…insomma sai…vabbè poi mi verrà…casino assoluto…mal di testa sempre più assoluto…ma sono viva ed è sempre bello assorbirti

    ciao Anto

  3. keroppa ha detto:

    Ma salve, cari signore e signora. 🙂

    Meditare, sì. Ma anche pensare, mica è male.

    Anto: un abbraccio, sta’ bene.

Lascia una replica per utente anonimo