Succede

In fila per pagare una bolletta all’ufficio postale e – senza l’ausilio di alcun dispositivo elettronico – avere nelle orecchie questo.

Tag: ,

6 Commenti a “Succede”

  1. utente anonimo ha detto:

    Io sono settimane che ho in testa Voulez-Vous degli ABBA.

    Totentanz (sloggato)

  2. keroppa ha detto:

    Ancoraaaaa?

    Ma sarà da metà luglio!

    (e comunque, vedi, ti devo un’allucinazione uditiva 🙂

  3. utente anonimo ha detto:

    E allora la confesso tutta: è una settimana che ho intesta tutta la Definitive Collection degli ABBA, Dancing Queen su tutte.

    Totntnz

  4. utente anonimo ha detto:

    A proposito: una regola non scritta dell’etica del buon blogger prevede che ci si astenga dal mutilare o cancellare post già pubblicati.

    Ttntnz

  5. keroppa ha detto:

    Zitto, sto ancora piangendo. Non so cos’è successo oggi, ma dopo aver fatto una piccola modifica l’editor di Splinder mi ha pubblicato il post non aggiornato, bensì cioncàto ai primissimi paragrafi. Dopo aver tentato di recuperarlo in qualche modo, non ne ho più sopportato la vista in quelle condizioni e l’ho cancellato del tutto. Non ce l’ho salvato sul pc, e riscriverlo… impossibile. * S I G H ! *

  6. cagate ha detto:

    ok, finche’ non si sentono voci nefaste non e’ un problema 😉

    anzi, e’ un vantaggio, vuoi mettere quanti soldi risparmaiti rispetto ad un ipod 😉

Lascia una replica per cagate