Mi dilungo

I’m not tired but I think I’ll lay back anyway
I’m not welcome but I think I’ll stay
(…)
…and even the waves won’t carry me away.

(Chroma Key, Even The Waves, 1998)

Tag: ,

4 Commenti a “Mi dilungo”

  1. mafaldablue ha detto:

    grazie della visita e del commento! E’ stat una bellissima sorpresa anche per me trovarti qui in veste blogghica 😉 Mi sono persa tra le tue parole e le tue descrizioni molto suggestive. Tra l’altro, Sacile, è un luogo caro alla memoria della mia famiglia perché mio padre vi ha passato molti anni da bambino, nell’immediato dopoguerra. Lui lo ricorda come un periodo felice, forse il più felice del’infanzia.

  2. manuelcalavera ha detto:

    ogni tanto c’azzecchi, con le tue fotine. e senza averne ancora letto il titolo anch’io avevo pensato guarda, un cuore!

    in fumo, sembra.

  3. keroppa ha detto:

    Giro il complimento a chi l’ha fatta, allora (ma lo era?)… 🙂

  4. manuelcalavera ha detto:

    un artdirector potrebbe uccidervi per averla, in vista di una campagna antifumo promossa dai cardiologi.

Lascia una replica per mafaldablue