23 : Po

Il cuore

… però ci furono
quelli che ebbero per casa solo il cuore
sospeso tra abissi e buio – di una vita
tutta nell’invisibile – il cuore
che lentamente si crepava e null’altro.

(G. Giudici)

[Rubata in treno senza rimorso il 20/10/2005 ad un signore con i capelli grigi, mentre la leggeva]

Tag: , ,

Un Commento a “23 : Po”

  1. manuelcalavera ha detto:

    canocchia: meno com. cannocchia, s. f. (zool.) piccolo crostaceo marino commestibile con corpo allungato e zampe anteriori ripiegate, atte alla presa.

    in terra veneta e giuliana suoni come cchia, cchio, cchi e simili divengono cia, cio e ci. ad esempio:

    ocio: occhio

    genoci: ginocchi(a)

Lascia una replica per manuelcalavera